Skip to content

Design weird.

12 aprile 2010

Venghino Signori Venghino.

Come ogni anno, puntuale, riapre i battenti il goliardico Luna Park del Fuori Salone milanese.

E’ l’occasione per fare a zig zag tra oggetti di design (e/o designer oggetti) come nel labirinto di specchi e perdersi in concetti più o meno astratti d’innovazione, tecnologie e tendenze come nella casa degli orrori.

Il design, per una settimana (dal 14 al 19 aprile 2010) si trasforma in evento, performance, installazione sul tessuto urbano, che uscendo dai suoi spazi ufficiali diventa accessibile a tutti. La città si trasforma in un tagadà, che scuote le anime e le sfida è rimanere in piedi e non crollare davanti alla moltitudine di proposte concentrate in pochi giorni.

Gli eventi si susseguono vorticosi per la felicità di designer, creativi e night victim che non aspettano altro: il FuoriSalone. C’è spazio per tutti in questo Paese dei Balocchi.

Zona Tortona come nelle precedenti edizioni sarà il cuore pulsante della manifestazione, epicentro del divertimento e meta di pellegrinaggio confuso. Gli atelier aperti fino a tardi accoglieranno esperti del settore e (per lo più) curiosi, offrendo design come appetizer ed una buona dose di free drink. C’è da giurare che l’assalto al buffet alcolico nella maggior parte dei casi sarà barbarico e le vie affollatissime dell’area marcata dal bollino rosso si tramuteranno in piste autoscontro per barcollatori.

Anche Brera, uno dei quartieri storici di Milano, da secoli al centro della vita culturale della città, entra ufficialmente quest’anno nel circuito del Fuori Salone con il Brera Design District.

Il quartiere Isola, come sempre aprirà i battenti ad iniziative legate alla manifestazione con il caratteristico  approccio un po’ anticonformista che la contraddistingue.

Il Fuori Salone non arriva mai da solo ma a braccetto con l’Elita, il festival della musica elettronica, arrivato alla quinta edizione è ancora più determinato ad animare. Centro di gravità del festival è il Teatro Franco Parenti, headquarter che ospiterà dibattiti, workshop, mostre e live per poi espandersi su tutto il territorio ed entrare nei club milanesi.

Tirando le somme, questi giorni saranno l’occasione per fare un po’ di festa e godersi la benvenuta e tanto attesa primavera girovagando per Milano e facendo su è giù tra presentazioni e parties come sulle curve di una roller coaster.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: