Skip to content

Carta||\Pietra||/Forbice

24 giugno 2011

Slegare le forme dai colori

Inchiodare le parole ai pensieri

Ipnosi davanti a bagliori di luce

Labili certezze

Dubbi come sassi

Non puoi che lasciarti abbandonare nelle acque placide del destino, forzando, a sprazzi il timone

Come il soffio di un fiato su una grande vela

Impossibili manovre, deboli le forze

Ma il cuore, quello, batte sempre a mille

Colonna sonora incessante di ogni viaggio

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: